Categorie
Haile Selassie I - Testimonianze

Indro Montanelli – Giornalista Italiano – 1982

Intervista con Enzo Biagi, tratta da “1935 e dintorni”, E.Biagi, Mondadori 1982.
“Io ho una grande ammirazione per il negus, un vero uomo senza dubbio, e gli abissini erano gente amabilissima, mai stati nostri nemici, anche durante il conflitto, dovunque andassimo ci accoglievano con feste…” (…)
“Ricordo Haile Selassie come una persona piena di dignità, l’ho conosciuto quando ritornai laggiù: diffidente, furbo, accortissimo, certamente un capo adatto al suo paese, che non accettò mai le offerte che gli furono fatte da noi. Come tu sai, subito dopo gli volevamo dare un grosso appannaggio, farlo re di Rodi o di qualche isola dell’Egeo, il che era certamente più comodo che non andare esule a Londra, povero, perché non aveva soldi esportati. E invece seppe conservare il suo rango, il suo stile, ma soprattutto ebbe questo grande merito: appena rientrato ad Addis Abeba si mise a proteggere gli italiani, non ebbe mai nessun rancore.”
Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.